lunedì 2 aprile 2018

Giochi di ripasso sulla Settimana Santa

Classi quarte

Approfitto di questa pausa pasquale per postarvi una raccolta di esercizi di ripasso sulla Settimana Santa, che abbiamo approfondito in classe, conoscendone i riti celebrati dai cristiani per festeggiare la Pasqua di Gesù.
Spero vi aiutino a ripassare .... con un po' di divertimento!
Ci vediamo presto in classe!
maestra Miriam

ps. per ingrandire la videta, ricordatevi che potete cliccare sull'immagine, in alto a destra, sull'iconcina con le quattro frecce: in questo modo espanderete la finestra dei giochi. Ciao!

domenica 18 marzo 2018

Alla scoperta del papiro!

Classi terze


Abbiamo parlato di papiri e pergamene come materiali su cui, in origine, veniva scritta la Bibbia.
Abbiamo visto in classe la procedura di lavorazione per ottenere un foglio di papiro.
La vostra curiosità era tanta, così posto questa lezione Tes con cui potete approfondire l'argomento.



buona scoperta!
maestra Miriam

sabato 3 marzo 2018

Classi quarte

Siamo giunti al termine del nostro percorso sui Vangeli e, se anche non abbiamo scoperto tutto su questi scritti, ora sappiamo che si tratta di libri molto speciali, scritti da persone che ci hanno trasmesso un messaggio unico.
Ora, è tempo di verificare cosa abbiamo imparato e fatto nostro, prima di procedere nel viaggio alla ricerca di altre fonti su Gesù di Nazareth!...Settimana prossima ci sarà la verifica.....!! State studiando?
Perché non vi mettete alla prova e cercate di risolvere questo cruciverba sui Vangeli?
Buon ripasso!
maestra Miriam




lunedì 19 febbraio 2018

Come nascono i Vangeli?

Classi quarte

Per aiutarvi a ripassare e consolidare quanto discusso in questo periodo in classe, condivido con voi questo video che riassume le varie tappe che hanno portato alla formazione dei Vangeli della Bibbia.

Buona visione!

maestra Miriam


sabato 27 gennaio 2018

Giornata della memoria e le pietre di inciampo


Il 27 gennaio, come tristemente si sa, è il Giorno della Memoria. Un giorno nato per ricordare le vittime dell'Olocausto e, soprattutto, per interrogarsi sul perché della Shoah e della discriminazione dell'uomo contro altri uomini. In questo speciale di FocusJunior potete approfondire questo tema, scoprendo libri, testimonianze e iniziative che vi accompagnano a conoscere e a capire questo tristissimo evento della storia umana.

Tra le notizie che troverete nei vari articoli correlati, va segnalata la testimonianza di Liliana Segre, sopravvissuta e da poco nominata senatrice a vita, che ha descritto anche in un libro per ragazzi la sua storia, affinché ciò che è accaduto non si ripeta mai più. Da avere nella propria libreria a casa!

E ancora, troverete un approfondimento sulle "Stolpersteine" o "pietre d'inciampo"  presenti in varie città europee per ricordare coloro che hanno perso la vita a causa della furia nazista.

Sono simili ai sampietrini che lastricano molte vie delle nostre città e vengono collocate davanti alle abitazioni delle vittime delle deportazioni durante l'Olocausto. Su placchette d'ottone che le ricoprono hanno inciso i nomi, le date di nascita, le date di morte e i luoghi dove furono imprigionati e, in molti casi, sterminati i deportati a cui sono dedicate.
Pensate che in undici anni, da quando sono state pensate per la prima volta, queste pietre commemorative sono diventate più di 56.000! Ce ne sono anche in Italia e proprio nella ricorrenza di quest'anno ne sono state poste di nuove nelle città di Milano e di Torino.



mercoledì 10 gennaio 2018

Profeti nell'AT

Classi Terze

Stiamo conoscendo la figura del profeta per il popolo degli Ebrei. Ne abbiamo parlato in classe e per riassumere un po' quanto detto vi posto questo breve video che riassume le caratteristiche peculiari di questi personaggi biblici. Troverete anche riferimenti alle profezie che abbiamo scoperto per quanto riguarda la nascita di Gesù.
Buona visione!
maestra Miriam



Potete dare una sbirciata anche qui in questo post precedente, in cui avevo condiviso un breve video sulla storia del profeta Giona...e la sua avventura nella pancia del grosso pesce! 

sabato 6 gennaio 2018

Arrivarono solo in tre...


"Epifania...tutte le feste porta via!"

In occasione della festività dell'Epifania, vi propongo un racconto di Bruno Ferrero. Buona lettura!
maestra Miriam

Forse non tutti sanno che un tempo, quando non esistevano i computer, tutto il sapere del mondo era concentrato nella mente di sette persone sparse nel mondo: i famosi Sette Savi, i sette sapienti che conoscevano i come, i quando, i perché, i dove di ogni cosa che accadeva. Erano talmente importanti che erano considerati dalla gente dei re, anche se non lo erano; per questo erano chiamati Re Magi.

Nell'anno O, studiando le loro pergamene segrete, tutti e sette i Magi giunsero ad una strabiliante conclusione: proprio in una notte di quell'anno sarebbe apparsa una straordinaria stella che li avrebbe guidati alla culla dei Re dei re. Da quel momento passarono ogni notte a scrutare il cielo e a fare preparativi, finché davvero una notte nel cielo apparve una stella luminosissima; i Sette Savi partirono dai sette angoli del mondo dove si vivevano e si misero a seguire la stella che indicava loro la strada. Tutto quello che dovevano fare era non perderla mai di vista.

Ognuno dei sette Magi, tenendo gli occhi fissi sulla stella, che poteva vedere giorno e notte, cavalcava per raggiungere il Monte delle Vittorie, dove era stabilito che i sette savi dovevano incontrarsi per formare una sola carovana.

Olaf, re Mago della Terra dei Fiordi, attraversò le catene dei monti di ghiaccio e arrivò presto in una valle verde, dove gli alberi erano carichi di frutti squisiti e il clima dolce e riposante; il mago vi si trovò così bene che decise di costruirsi un castello. Così, ben presto, si scordò della stella.

Igor, re Mago del Paese dei Fiumi, era un giovane forte e coraggioso, abile con la spada e molto generoso. Attraversando il regno del re Rosso, un sovrano crudele e malvagio, decise di riportare la pace e la giustizia per quel popolo maltrattato; così divenne il difensore dei poveri e degli oppressi, perse di vista la stella e non la cercò più.

Yen Hui era il re Mago del Celeste Impero, era uno scienziato e un filosofo, appassionato di scacchi. Un giorno arrivò in una splendida città dove uno studioso teneva una conferenza sulle origini delll'universo; Yen Hui non riuscì a resistere, lo sfidò ad un dibattito pubblico, si confrontarono su tutti i campi del sapere e per ultimo iniziarono una memorabile partita a scacchi che durò una settimana. Quando si ricordò della stella era troppo tardi: non riuscì più a trovarla.

Lionel era un re Mago poeta e musicista, che veniva dalle terre dell'Ovest e viaggiava solo con strumenti musicali. Una sera fu ospitato per la notte da un ricco signore di un pacifico villaggio. Durante il banchetto in suo onore, la figlia del signore danzò e cantò per gli invitati e Lionel se ne innamorò perdutamente; così finì per pensare solo a lei e nel suo cielo la stella miracolosa scomparve piano piano.

Solo Melchior, re dei Persiani, Balthasar, re degli Arabi e Gaspar, re degli Indi, abituati alla fatica e ai sacrifici, non diedero mai riposo ai loro occhi, per non rischiare di perdere di vista la stella che segnava il cammino, certi che essa li avrebbe guidati alla culla del Bambino, venuto sulla terra a portare pace e amore. Così ognuno di loro arrivò puntuale all'appuntamento al Monte delle Vittorie, si unì ai compagni e insieme ripresero la loro marcia verso Betlemme, guidati dalla stella cometa, più luminosa che mai.




Soltanto i Magi che hanno davvero vigilato non hanno perso l'appuntamento più importante della loro vita. Ogni cristiano, come una sentinella, deve stare all'erta e non lasciarsi prendere dalla pigrizia o dal torpore, perché il Signore lo aspetta alla sua culla.




martedì 2 gennaio 2018

Palestina: facciamo il punto

Classi quarte

Per riprendere piano piano il filo del percorso che stavamo facendo su Gesù e l'ambiente in cui è vissuto, vi lascio questa "cartina parlante" realizzata con Thinglink da Maria Gugliara. Potrete trovare episodi a cartoni relativi ad alcuni momenti significativi della vita di Gesù e alcuni approfondimenti utili. Per accedervi, basterà semplicemente che clicchiate sui pallini che si visualizzano accanto alle località indicate.
Buon ripasso....ci vediamo a scuola dopo l'Epifania!
maestra Miriam


mercoledì 27 dicembre 2017

Giochini natalizi....per il tempo delle vacanze!

Tutte le classi


In questi giorni di riposo, tempo libero e attività in famiglia, vi posto un giochino stile "impiccato" sulle parole del Natale che individuano personaggi ed elementi di questa festa....Le saprete trovare tutte?



...e ancora un altro giochino a tema natalizio: scoprirete l'immagine nascosta???? Provateci!!!
Buon divertimento!!
maestra Miriam

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...